Lechler YouTube Channel Pagina Facebook Color Design Pagina Instagram ColorDesign Lechler on Pintrest Lechler Flickr Channel Lechler LinkedIn Channel

Impostare come predefinito?

x
VISITA LECHLER INTERNATIONAL
Naviga il sito International per conoscere l’offerta complessiva di Lechler

News - Lechler Refinish

Chi credeva che Vincenzo Nibali avrebbe vinto il Giro d’Italia 2016?
mercoledì 1 giugno 2016

Chi credeva che Vincenzo Nibali avrebbe vinto il Giro d’Italia 2016?

Categorie: Refinish, Industry

Nel giorno della passerella trionfale di Torino, Vincenzo Nibali sorprende tutti sfilando con una bicicletta tutta rosa. Come è arrivata lì? Ecco una curiosa storia di speranza che corre attraverso Lechler, Targa Trade e Lumar Colors.

All’inizio di questo Giro d’Italia i critici erano sicuri: Vincenzo Nibali vincerà. Anche il team kazako Astana riponeva grande fiducia nel suo campione, e per celebrarlo come si deve preallertava Luca Marangon di Lumar Colors, azienda specializzata nella verniciatura dei telai per bicicletta e cliente Lechler, per la colorazione di uno speciale telaio della bici di Vincenzo con il colore che contraddistingue il primato: il ROSA.

Luca Marangon a sua volta contatta il nostro distributore di Padova Targa Trade per la preparazione di un effetto rosa brillante su base cromata che doveva essere assolutamente particolare e unico.

Sulle strade del Giro il motore di Vincenzo è pronto a partire, Targa Trade e Lumar Colors sono a pronti a scattare, ma rimangono in stand-by in attesa di un cenno da parte di Astana.  La bicicletta celebrativa sarà utilizzata solo l’ultimo giorno, durante la passerella di Torino, se Vincenzo rispetterà i pronostici e trionferà.

Ma qualcosa sembra andare storto: il motore di Vincenzo non carbura, a volte si inceppa e le sue prestazioni non sono brillanti come ci si aspettava. Massimo Targa di Targa Trade e Luca Marangon di Lumar aspettano e intanto Vincenzo si danna, attacca ma poi si stacca e deve fare i conti con alcuni corridori che vanno più forte di lui.

Il telaio grezzo rimane fermo in attesa.

Poi, il giorno della cronometro all’Alpe di Siusi, il giro di Nibali sembra finito. Prende quasi 3 minuti dal vincitore e 1 minuto e mezzo dalla maglia Rosa.

Da parte di Astana continua il silenzio, ma il giorno successivo Massimo Targa rompe gli indugi e in barba alla scaramanzia decide di preparare il colore, e con il suo team crea uno splendido rosa trasparente con lo speciale effetto che si ottiene con i Brilliant Colors di Lechler. “Luca, quando vuoi il colore è pronto”; “Mandamelo qui, anche se temo non servirà”.

Al Giro i critici non si risparmiano e celebrano i funerali del campione italiano, ma Vincenzo Nibali sembra crederci ancora. E’ dietro, ma non molla, non naufraga e ….. nella 19° tappa con arrivo a Risoul, risorge e vince! Non riesce però a prendere la maglia rosa ed in Astana ancora non si sbilanciano.

Il telaio grezzo rimane fermo in attesa, ma con il colore già pronto al suo fianco.

Mancano poche ore alla fine del giro e la verniciatura di un telaio non è un’operazione semplice né veloce. La dedizione per il proprio lavoro e la passione prendono in Luca Marangon il sopravvento e, senza aspettare l’ok di Astana, assume una decisione: “Lo faccio!”. E il sabato, mentre Vincenzo Nibali si arrampica imprendibile verso Sant’Anna di Vinadio e agguanta un’insperata maglia rosa, la squadra di Lumar Colors è al lavoro ed il telaio rosa è pronto!

Il telaio è pronto, ma è a Padova, mentre il Giro è a Cuneo. Come poteva finire questa storia di fughe ed inseguimenti? Luca Marangon carica la bicicletta in macchina e parte. Arriva di notte all’albergo dell’Astana. I meccanici si svegliano qualche ora prima del già rigido orario previsto e montano la bicicletta in fretta e furia.

Vincenzo Nibali domenica è tutto in rosa, bici decorata Lechler compresa.

Specialized ROSA LECHLER Vincenzo Nibali Giro d'Italia
(foto presa da: http://www.cyclinside.it/web/giro-ditalia-2016-e-la-specialized-tarmac-s-works-di-nibali-diventa-rosa-ecco-come)

Grazie alle qualità di un campione fatte di tenacia, preparazione e determinazione che ha scaricato sui pedali quando tutto sembrava finito, ma anche grazie alla passione, alla determinazione e alla dedizione di Massimo Targa e Luca Marangon, che hanno riposto in lui e nel proprio lavoro.

Nome:
Email:
Oggetto:
Messaggio:
x

Catalogo prodotti

Catalogo online dei Prodotti Lechler
Codice o nome prodotto
tutti i prodotti Lechler ›

Lechler Map

Lechler MAP

Lechler Map ® - I software gestionali al servizio degli utilizzatori finali dei Colori e Prodotti Lechler

 
Lechler Map ›

Schede tecniche e di sicurezza

Lechler Technical & Safety Data Sheets
Seleziona la lingua Codice o nome prodotto

Color Design

Lechler Color Design

COLOR DESIGN è il nuovo concept di Lechler che lega lo sviluppo della chimica con l’evoluzione del linguaggio del colore.Color Design ›

Lechler 4 You

Lechler for You

Scopri quali sono tutti gli articoli realizzati per supportarti nella tua attività e per i tuoi momenti di svago!

 
Lechler 4 You

Contatti

Contatta Lechler

Contatti generici di Lechler S.p.A

 
Contatti
 

Punti Vendita Chrèon

Cerca il punto vendita Chrèon più vicino a casa tua

Cerca il punto vendita Chrèon più vicino a casa tua.

 

Punti vendita Chrèon

 

Richiedi le Guide Color Trainer

Richiedi gratuitamente una copia cartacea delle guide Color Trainer

Richiedi gratuitamente una copia cartacea delle Guide Color Trainer di Chrèon e crea il progetto colore della tua vita.

 

Richiedi Guide Color Trainer